Artigos e Dicas

È il numero univoco, che sta trasmettendo al vettore di autorizzazione telefono nella rete.

Prima di iniziare

Struttura dell'IMEI è lo stesso per tutti i cellulari indipendentemente dal produttore. Il numero IMEI è anche utilizzata per registrare e mettere in blacklist o rubato telefoni da parte del vettore, che impedisce ulteriormente all'uso di tali dispositivi. Dopo inserendo il numero di IMEI, il sito vi mostrerà le informazioni sul vostro iPhone compreso il modello, marca, Design, memoria, Apple Care data di scadenza e un sacco di altre informazioni tra cui il vostro Apple iPhone sbloccare lo stato.

Forse avete bisogno

Se un dispositivo è denunciato il furto, il dispositivo sarà inutilizzabile sulla maggior parte delle reti tra cui T-Mobile, anche se la carta SIM è cambiata che è importante fare una ricerca IMEI. Verificare il numero IMEI gratis garantire il dispositivo funzionerà. Il numero IMEI è un codice numerico di 15 cifre dell'aspetto.

IMEI è duplicato sotto la batteria del telefono cellulare, il pacchetto e delle entrate. Una soluzione completa per recuperare i cancellati contatti, messaggi, foto, note, ecc.

MobileTek Blog

Che cosa è il codice IMEI? Tutte le risposte che state cercando in un solo articolo. Le domande sul codice IMEI del nostro telefono piovono costantemente in redazione, con una regolarità impressionante. Il codice IMEI è composto da una sequenza di questo tipo: Le lettere A e B vengono definite come TAC Type Allocation Code ed identificano il produttore e il modello del telefono; le lettere successive nel nostro esempio le lettere C identificano il dispositivo specifico.

Come verificare se un iPhone è rubato | Salvatore Aranzulla

La lettera D è un numero che dichiara che il telefono risponde alle specifiche della Allocation and Approval Process, ovvero che risponde alle linee guida dalla registrazione degli IMEI. Ovvero viene usato per:. Cambiare il numero di IMEI è tecnicamente possibile. Si utilizzano speciali sistemi informatici in grado di riprogrammare il numero di serie del telefono.

Visto che esiste un mercato di IMEI validi e non bloccati, come quello del dispositivo che state magari usando per leggere questo articolo, vi consigliamo caldamente di non condividere mail il vostro IMEI in nessuna occasione. Il rischio è che sia copiato e usato per riprogrammare un telefono rubato. Una volta che avete acquistato un iPhone o un altro telefono, la prima cosa che dovreste fare è appuntarvi il suo IMEI da qualche parte al sicuro.

Come verificare la garanzia iPhone

Ci sono sei modi per farlo. Purtroppo questo sistema, molto pratico, impedisce di copiare la stringa di caratteri; dovrete invece copiarla a mano. La procedura comunque resta valida per:. In ogni caso anche questa modalità è abbastanza scomoda perché costringe sempre a scriversi in qualche modo il numero. Se stai usando un iPhone originale, il numero seriale sarà stampato sul retro del telefono. Esamina il numero seriale dell'iPhone.

Seguici sui Social

Le cifre del numero seriale indicano quando l'iPhone è stato costruito e prodotto. Controlla se la prima cifra del numero seriale è "5". Se il dispositivo è stato rigenerato e certificato da Apple, il suo numero seriale sarà modificato e inizierà con "5". Individua la terza cifra del numero seriale. La terza cifra indica l'ultima cifra dell'anno in cui l'iPhone è stato costruito. Ad esempio, se la terza cifra è un "8", l'iPhone è stato prodotto nel Se la terza cifra è uno "0", l'iPhone è stato prodotto nel Esamina la quarta e la quinta cifra del numero seriale.

Queste cifre indicano la settimana dell'anno in cui il telefono è stato costruito.


  1. iphone 7 Plus disattivare internet?
  2. come rintracciare cellulare tramite numero?
  3. localizzare il cellulare android.
  4. Controllo IMEI iPhone: i metodi più diffusi!
  5. controllare un iphone con un altro iphone.

Se ad esempio queste cifre sono "5" e "1", l'iPhone è stato prodotto nella seconda metà di Dicembre. Anche se la data di produzione del numero seriale non è recente, è comunque possibile che l'iPhone sia nuovo e non sia mai stato utilizzato, ma magari sia rimasto nella sua confezione originale sin dal momento della produzione.